Italia, Lombardia, Viaggi, Weekend

Weekend in Lombardia: Vigevano e Pavia.

⭕️ Vigevano

Situato in Lomellina e sulla sponda destra del fiume Ticino, Vigevano è un centro industriale di grande rilievo molto noto per le manifatture calzaturiere. Qui, infatti, nacque la prima industria per la produzione di calzature su larga scala e ancora oggi Le prime, sono in mostra nel museo internazionale della calzatura nel Castello. Durante il periodo sforzesco raggiunse il suo massimo splendore e vennero realizzate le più belle opere ancora oggi presenti in città. Nel cuore del centro storico spicca Piazza Ducale fatta realizzare da Ludovico il Moro su disegno di Leonardo Da Vinci.

Piazza Ducale

La piazza era l’anticamera del Castello utilizzato come residenza signorile, risalente al X secolo ma terminato nel 1341.

Castello Sforzesco

Nella struttura del castello ha grande rilevanza la Torre del Bramante, terminata di costruire alla fine del XV secolo; la sua particolare forma fu presa da esempio per la costruzione della Torre del Filarete a Milano. Molto suggestiva è la rampa d’accesso in mattoni e pietra.

Torre del Bramante

Il biglietto d’ingresso del castello comprende anche la visita della strada coperta fatta costruire da Luchino Visconti nel 1347 per proteggere gli spostamenti dei signori di Milano e utilizzata in seguito anche durante le guerre. Nonostante siano passati moltissimo anni è ancora pressoché intatta. Per acquistare i biglietti potete cliccare qui Biglietti

Strada coperta

Affacciato su piazza Ducale, Il Duomo di Vigevano fu consacrato nel 1612 ma la costruzione iniziò nel 1532 ad opera di Francesco Sforza. La sua particolarità è la facciata concava creata per completare ad arte la piazza.

Facciata del Duomo

Passeggiando per il centro entrate nel bar Largo 34 che si affaccia sulla piazza: potrete ammirare affreschi originali dell’epoca, nella Sala dell’affresco al secondo piano.

Bar Largo 34

Osservate i comignoli delle case attorno alla piazza: sono tutti volutamente diversi e rappresentano le torri dei castelli facenti parte del feudo di Vigevano.

Comignoli

📍 Area Camper comunale via Segantini (accesso da corso di Vittorio), Vigevano N 45.311925 E 8.866466 dotata di camper service ed elettricità solo per pochi camper. A poca distanza: bar, fermata bus e pista ciclabile. Pagamento solo con bancomat.

📍 Parcheggio via Vallere angolo via Morselli N 45.318837 E 8.839778 comodo per il centro e tranquillo anche per la notte. Vicino alla ciclabile del Ticino.

⭕️ Pavia

Situata a sud di Milano sulla via Francigena e sulle rive del fiume Ticino, Pavia fu capitale del Regno Longobardo e del Regno D’Italia con l’antico nome Ticinum.

Panorama

I luoghi di interesse sono davvero molti, ma qui racconterò solo i principali, lascio a voi la scoperta della città nella sua interezza. Il ponte coperto ci ha molto colpito, costruito per unire il centro città alla sponda opposta del fiume dove sorge Borgo Ticino, con cinque arcate ed una piccola cappella al centro. Eretto nel nel 1949, ripropone le forme dell’antico ponte del XIV secolo.

Ponte coperto

Il cantiere del Duomo venne aperto nel 1488, ma rimase per molti secoli incompleto, per terminare solo nel 1898.

Duomo di Pavia

A fianco della facciata svettava la Torre civica, ma il 17 marzo del 1989 improvvisamente crollò causando 4 vittime e 15 feriti. Da allora non è più stata ricostruita. Pavia una volta era chiamata La città delle cento torri, le prime fatte costruire nel XII secolo. Ora ne rimangono solo sei

Galeazzo II Visconti decise di far costruire anche a Pavia un Castello Visconteo per farne sede di una raffinata corte. Nella cappella del castello si sposarono Ludovico il Moro e Beatrice D’Este figlia dei duchi di Ferrara.

Castello visconteo

Nel corso degli anni fu acquistato dal comune ed oggi ospita la Civica Pinacoteca Malaspina. Per i biglietti cliccare qui Biglietti

📍 Parcheggio via Oriana Fallaci, Pavia. N 45.17664 E 9.14716 gratuito, senza servizi e comodissimo per il centro.

📍 Camping Ticino via Mascherpa, Pavia. N 45.194901 E 9.11951 dotato di ogni comfort, aperto solo nella stagione calda. Punti di partenza per visitare la città ed il parco del fiume. Qui il sito del campeggio.

Per gli amanti delle due ruote, il parco del Ticino offre moltissimi itinerari da fare anche con i bambini. Per maggiori informazioni 👉🏻 Itinerari

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...