Il lago di Como che non ti aspetti: campeggi fronte lago e ciclabili a pelo d’acqua

Trascorrere un weekend al lago di Como è sempre una buona idea, il panorama è affascinante, i borghi che lo contraddistinguono sono molto caratteristici e le valli che lo abbracciano offrono molti sentieri e vedute panoramiche.

Ecco allora che vi racconterò del nostro weekend sul lago di Como in camper.

La sponda comasca del lago di Como è stata parte integrante del nostro itinerario tra la Val Chiavenna e il laghi di Lugano e di Piano, con la ciclabile che li unisce. In realtà è stata una vera scoperta per noi, abituati, per comodità e vicinanza, ad andare sempre verso Lecco e trovare poche aree camper e ancor meno accessi al lago.

Dove andare sul lago di Como: una giornata a Gravedona e Dongo

Assieme a Sorico, Gravedona e Dongo formavano la Repubblica delle Tre Pievi tra il XII e il XVI secolo durante la dominazione spagnola. Sorico era l’antico confine tra il Cantone Grigioni e il ducato di Milano e fungeva da avamposto militare e crocevia di transiti commerciali verso il nord Europa. Gravedona sorge nella pianura alluvionale del torrente Liro ed è una fiorente località turistica per le molteplici possibilità di alloggio e campeggio.

Lungolago

Il più insigne monumento di Gravedona è la Chiesa di Santa Maria del Tiglio in origine battistero (sec.V), trasformato in chiesa romanica fra il 1150 e il 1175, rivestita di marmi bianchi e grigi, e dalle caratteristiche architettoniche in parte nordiche. I giardini si affacciano sul lago in posizione panoramica.

Sorvolare il lago di Como con il drone

Sorvolando il lago di Como

Pedalare a pelo d’acqua sul lago di Como: la ciclopedonale dell’alto Lario

La parte nord occidentale del Lario è molto diversa da tutto il resto del lago, a tratti pianeggiante, offre una sponda molto ampia e lontana dal traffico, ideale per passeggiare e pedalare in tutta sicurezza anche con i bambini.

ciclopedonale

Lunga circa 10 km, la ciclopedonale offre un panorama impagabile sulle montagne che circondano il lago e in alcuni punti sono presenti panchine per potersi godere la vista sul monte Legnone.

Non esagero dicendo che non sembra affatto di essere sulle sponde del lago di Como, in questa zona assomiglia molto al Garda.

La ciclopedonale dell’alto Lario: il percorso

La ciclopedonale parte da Gera Lario, subito dopo il Ponte del Passo, all’estrema punta del lago, per poi arrivare fino a Dongo. In alcuni punti ci si espone sulla trafficata Strada Regina (SS340), per poi tornare in sicurezza. Se avete dei bambini piccoli consiglio di fare il tratto Gravedona-Dongo tutto pianeggiante, sicuro e relativamente corto (5 Km circa).

Dove sostare in camper a Gravedona e Dongo

📍Camping Panorama via statale 200, Dongo. N 46.133578 E 9.290120 affacciato direttamente sul lago e sulla ciclopedonale, offre piazzole con vista vicinissime alla spiaggia. Ha un bel parco giochi per bambini ed è immerso nel verde. Per maggiori informazioni ecco il sito ufficiale .

📍Parcheggio Via Statale 178, Dongo. N 46.1347 E 9.2885 Gratuito senza servizi. Parcheggio auto del centro sportivo, molto ampio senza divieti. a pochi passi dal lago.

📍Parcheggio via vigna del lago 36, Dongo. N 46.1295 E 9.2887 Gratuito, senza servizi. Parcheggio del lido di Dongo affacciato sul lago in posizione strategica. Pochi posti su sterrato.

Alla prossima avventura

Veronica 🦋

1 Comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...